2Picture

2Picture MediA NEWS

23
Gen

CFS Servizio Aereo, sopra le Dolomiti Bellunesi

Posted on in News
  • Font size: Larger Smaller
  • Hits: 3242

L'anno scorso (2016) ho avuto il grande piacere di Volare con il "CFS" (Corpo Forestale dello Stato) che ha gentilmente accettato di collaborare per la realizzaqzione del nuovo Documentario diretto da Marco Preti e coprodotto con Noi per RAI 3 - Geo sulle Dolomiti Bellunesi. Sono stati utilizzati due elicotteri per una giornata speciale di addestramento vicino alla meravigliosa città di AURONZO dove entrambi il CFS ed il CNSAS (Corpo Nazionale del Soccorso Alpino) erano coinvolti.

Il primo ed il piu' grando un AB-412 ed il secondo, piu' piccolo ma molto piu' divertente, il famoso NH-500 noto anche per il suo utilizzo durante la conosciutissima e forse non proprio "famosa" guerra del Vietnam. Voglio ringraziare tutto il personale che ci ha aiutato all'aereoporto di Belluno ed in modo Particolare "Roberto Fantacci", che è anche stato fondamentale durante le riprese alle quali ho partecipato per "Soldato Semplice" (2015 - Paolo Cevoli), "Federico Dintignana" , un ottimo pilota ed un generoso e caro amico, e "Bruno Zorzi" sempre pronto a soddisfare tutte le nostre richieste....  e che ha anche recuperato il mio I-pad dopo che ha letteralmente preso il volo durante l'ultimo giorno dal tetto della mia macchina ... hem.. si faccio spesso queste s****ate :-D  RI-GRAZIE BRUNO !!!!

Un po' di Storia per gli Elicotteri del "Corpo Forestale Dello Stato"

Nel 1979, con Decreto dell’allora Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste, è stato fondato il Centro Operativo Aeromobili del Corpo Forestale dello Stato con sede sull’aeroporto di Roma Urbe inizialmente dotato di un elicottero Agusta-Bell AB-47 G2. Dal 1979 tale originario modello è stato sostituito dai primi 5 esemplari di NH-500D, seguiti nel 1983 dalla seconda tranche di 5 esemplari che, assieme ai 18 Agusta Bell AB-412 (in tre diverse versioni), 3 AgustaWestland AW109N, 4 Erickson S64F ed 1 Piaggio P-180 formano l’attuale flotta aerea del CFS attiva nella lotta agli incendi boschivi, protezione civile, polizia giudiziaria, ricerca di discariche abusive, sversamenti di reflui inquinanti e controllo dello stato del patrimonio boschivo nazionale. Nel corso degli anni il Servizio Aereo ha operato durante le maggiori calamità nazionali fornendo mezzi ed uomini per l’evacuazione ed il soccorso delle popolazioni civili. Nel settembre 2009 l’eccellenza del settore manutentivo del Servizio Aereo ha consentito la Certificazione EASA secondo il regolamento “part. 145” che pone gli elicotteri del CFS ai più alti livelli di operatività in ambito europeo.  

L' NH-500

Il Breda-Nardi (Hughes) NH-500D è stato progettato e costruito a partire dalla fine degli anni ‘60 per soddisfare la specifica LOH dell’U.S. Army statunitense che richiedeva un elicottero leggero da ricognizione, l’OH-6A venne costruito in più di 1.400 esemplari e partecipò alla guerra del Vietnam.

Alla fine degli anni ‘70 il Corpo Forestale dello Stato lo scelse per modernizzare la propria linea di volo che in quegli anni era composta esclusivamente di Agusta-Bell AB-47 G2. Gli elicotteri, costruiti su licenza dalla Breda-Nardi di Monteprandone (Ascoli Piceno), assunsero la denominazione di NH-500D e vennero immessi in servizio presso i Reparti del Corpo nel 1979. L’estrema maneggevolezza e la facilità di manutenzione ne hanno reso uno degli elicotteri tra i più versatili al mondo e tali caratteristiche lo rendono un mezzo eccezionale per gli interventi antincendio e attività di protezione della fauna in ambienti montani, oltre che di protezione civile ove le dimensioni degli altri mezzi del Servizio Aereo del CFS non consentirebbero di operare con la stessa efficacia ed economicità.

L' AB-412

La ditta americana Bell iniziò lo sviluppo del Model 412 nel settembre 1978, derivato direttamente dal Model 212 di cui conserva le forme generali e le dimensioni esterne. Il ‘412 risulta più silenzioso e con meno vibrazioni del suo predecessore ed è dotato di maggior potenza ed autonomia.

A partire dal 1989 la flotta ad ala rotante del Corpo Forestale dello Stato si potenzia con l’entrata in servizio dei primi 5 AB-412 in versione basica (da CFS-14 a CFS-19) seguiti da 4 AB-412 SP (Special Performance – da CFS-20 a CFS-23). La linea si rinforza con 4 AB-412 EP (Enhanced Performance – da CFS-24 a CFS-27 - rappresentata nel profilo), più ulteriori 5 EP a Matricola Militare (da CFS-28 a CFS-32), questi ultimi dotati di una configurazione avionica più ricca e completa rispetto agli EP in versione civile. In generale l’AB-412 è un elicottero multiruolo che consente di operare in missioni antincendio con benna “Bambi Bucket” da quasi 1000 litri, oltre a poter trasportare una squadra antincendio composta da 10-12 elementi per un ancora più efficace controllo del terreno attaccato dalle fiamme. Per le missioni di soccorso aereo l’elicottero è dotato di un verricello (idraulico o elettrico) dalla portata di 270kg e con un allestimento interno che può arrivare fino a sei barelle ed un operatore sanitario.  

Se il video vi piace  Lasciate un commento, qualche idea o semplicemente un saluto seguendo la nostra pagina facebook:   https://www.facebook.com/2picture/

Rate this blog entry:
24
Tagged in: Documentary